Come noto, nelle scorse settimane si è registrato un focolaio Covid-19 all’interno della nostra Casa di Riposo e Residenza Protetta per Anziani.

La situazione, inedita per la Struttura poiché fino ad ora nessuno dei suoi ospiti era mai stato contagiato dal virus, ha richiesto un impegno particolare da parte di tutti gli operatori e un sacrificio a tutti gli anziani, ai quali è stato chiesto di rimanere isolati presso le proprie camere per tutto il periodo del contagio.

Il 9 marzo scorso sono stati scoperti i primi anziani positivi al Covid-19 e nei giorni seguenti numerosi altri ospiti hanno contratto il virus; tuttavia, già dal 1° aprile la Struttura è tornata Covid-free e, quindi, alla sua normale operatività.

Nella maggior parte dei casi, gli ospiti hanno avuto lievi sintomi per alcuni giorni, mentre soltanto pochi necessitato di un’assistenza particolarmente attenta in Struttura o in ospedale.

Ci fa piacere ringraziare il personale che ha saputo operare con professionalità in questa fase specifica della pandemia che ha coinvolto la nostra Casa di Riposo e Residenza Protetta per Anziani.